SCUOLA: BERTOLDI (VIS-PDL), MOTIVATA LA PROTESTA DEGLI STUDENTI SUGLI INVALSI

Scritto da  com/mca
(AGENPARL) – Roma, 17 mag – “In queste ora sono in atto le giuste proteste degli studenti della scuola superiore che devono partecipare al campionamento qualitativo nazionale attraverso le prove Invalsi, utili a conoscere il livello dell’istruzione e dell’apprendimento nel Paese. I ragazzi sono giustamente stufi di doversi sottoporre a dei test che esulano per oltre i 2/3 dei temi toccati dal programma del proprio anno scolastico di frequentazione e come se non bastasse test Invalsi che oltretutto dovrebbero essere anonimi per i docenti che li correggono e che invece molto spesso son oggetto di valutazione o motivo di ricatto al fine del risultato finale, altrimenti come si é verificato diverse volte, risultano falsati al fine di aumentare con qualche escamotage il livello delle singole scuole o di alcune zone del Paese nelle classifiche. Sarebbe forse il caso il Ministero dell’Istruzione e nello specifico il Ministro Profumo si interessassero al tema cercando una soluzione. Noi di VIS siamo solidali con questi studenti”. Così in una nota Alessandro Bertoldi, Presidente nazionale Voce dell’Italia VIS studentesca-PdL.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: