Bertoldi (PdL): “Scrivero’ io un libro sul terrorismo sudtirolese.”

Il Consiglio comunale di Egna ha giustamente respinto la mozione della Buednis Liste, che prima della votazione e’ stata ritirata dallo stesso Simeoni, che chiedeva alla Giunta di impegnarsi a creare un gruppo di consiglieri guidati dallo storico Fontana che assieme avrebbero scritto un libro per contrastare le mie dichiarazione di quest’estate sui terroristi-assassini sudtirolesi. Sono soddisfatto perche’ credo l’amministrazione pubblica non debba spendere il denaro dei cittadini per iniziative cosi’ poco culturali e tanto politiche e perche’ esistono altre priorita’ anche a Egna. L’idea di Simeoni pero’ mi ha colpito, e’ in fin dei conti buona, e sono convinto la mia uscita forse provocatoria di quest’agosto sia servita a riaprire degli interrogativi, scrivero’ io stesso quel libro. All’interno del quale vi saranno le mie prese di posizione di quei giorni per intero, le mie riflessioni su quegli anni e sui giorni nostri, interventi e interviste a
personaggi inediti anche di carattere nazionale, protagonisti di allora e quasi tutti i principali esponenti sulla scena politica locale di oggi e del passato. Sperando che questo servira’ a formare le opinioni, senza voler essere storico, senza scagionare o incarcerare nessuno, ma con il mio messaggio finale che sara’ chiarissimo: anche in questo caso esiste chi stava dalla parte giusta e chi ha deciso di stare da quella sbagliata, ognuno di noi fa la sua scelta di campo. Il libro sara’ una sorta di raccolta di articoli, documenti e dichiarazioni scritte a d’oc, ovviamente sara’ tradotto in lingua tedesca e presumo lo stesso volume sara’ a fronte italiano e a retro tedesco. Siamo ancora in fare iniziale, ma gia’ operativa.

Cordialmente,

Alessandro Bertoldi
Popolo della Liberta’

Presidente Nazionale
Studenti per le Liberta’
Scuola

Annunci

2 Risposte to “Bertoldi (PdL): “Scrivero’ io un libro sul terrorismo sudtirolese.””

  1. Sepp Says:

    Was willst du Pfeiffe für ein Buch schreiben? Werde erst mal erwachsen, dann kannst du reden. Aber nicht über diese Dinge, wovon du keine Ahnung hast. Wenn du etwas sagen willst, dann geh weiter südlich zu den Gleichgesinnten. Wir hier im schönen deutschen Südtirol brauchen solche Gurken wie dich nicht. Und tschüss..!

  2. berto94 Says:

    Invece sarò sempre l’ombra degli estremisti come lei…mi spiace deluderla, scriverò anche il libro, percheè credo ogni cittadino di questa terra abbia diritto di esprimere la sua opinione sulla storia e sui fatti di questa terra. L’Italia è la mia Patria, l’Alto Adige è la mia Heimat! Ciò non toglie che la si può pensare diversamente. Cordialmente, saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: