AS, Bertoldi: “Che Scienze Sociali / Scienze Umane rimanga al Pascoli!”

Alternativa Studentesca con gli studenti del Pascoli in questa battaglia!

 A partire dall’A.S. 2011/2012 in Provincia di Bolzano verrà adottata la “Legge Gelmini” con l’introduzione delle opportune innovazioni stabilite appunto dalla Riforma, “revisionata e adattata” in questi giorni dal governo provinciale. La Provincia ha colto l’occasione per far passare le SUE mosse scomode come frutto della Riforma scolastica; chiudere il Liceo Classico in lingua tedesca, scelta che non ha nulla a che vedere con le nuove disposizioni romane, ed è trai malcapitati anche il nuovo “Liceo delle Scienze Umane a opz. Economico Sociale”, naturale evoluzione dell’attuale “Liceo delle Scienze Sociali”. A quanto risulta la Giunta ha intenzione di assegnare il nuovo indirizzo liceale all’attuale struttura scolastica ospitante l’IPC “C. De Medici” di via S. Quirino a Bolzano, mentre attualmente il liceo delle “Scienze Sociali” ha sede all’interno della nuova struttura del Liceo “G. Pascoli” di via Deledda, sempre a Bolzano.

La scelta della Provincia è del tutto inaccettabile visto che l’Istituto Pascoli si è insediato a gennaio di quest’anno all’interno della nuova struttura edificata nel quartiere Firmian, costata ben 22 milioni di euro circa ai contribuenti, che con il trasferimento dell’indirizzo Scienze Sociali / Umane perderebbe 1/3 degli studenti, equivalente a 11 classi corrispondenti a ben oltre 200 alunni su un totale di oltre 600.

Quindi l’indirizzo scolastico verrà strappato alla sede storica, originaria e naturale per essere assegnato a un Istituto professionale che non ha nulla a che vedere con il suddetto Liceo, tutto ciò, senza che l’Assessore Tommasini dia alcuna spiegazione valida in merito, a studenti, docenti e istituzioni. Quali sono le motivazioni di tale scelta? Economiche – inspiegabili, o di che tipo? 

Il Liceo delle Scienze Sociali è nato e cresciuto, in maniera esponenziale, all’interno dell’Ist. Pascoli, quindi come Associazione Studentesca nazionale che siede nel Forum delle Associazioni più rappresentative al Ministero della Pubblica Istruzione ci opponiamo radicalmente al suo trasferimento.                                                                                                                                     

 In attesa di risposte, chiarimenti e ulteriori informazioni,

 Alessandro Bertoldi

Presidente provinciale                                                                                                                                                                                    Alternativa Studentesca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: