Bertoldi (G-PdL): “Una scopa per spazzare via un’identità.”

I manifesti affissi sui pannelli e sugli appositi spazi pubblicitari delle nostre città sono la più grande violenza, offesa e provocazione che gli Italiani e l’Italia intera hanno subito dal periodo del terrorismo dinamitardo a oggi. Quel periodo promosso dai “bravi ragazzi della Valle Aurina”, oggi rappresentati in una sede istituzionale qual è il Consiglio provinciale da quella sorta di partito che si fa chiamare “Suedtirol- Freiheit” e da due provocatori d’eccezione di cui non voglio ricordare i nomi; si sta rivivendo, per fortuna alla luce del sole sta volta, ma ancora peggio questi non provano nessuna vergogna e non vivono latitanti per quel che dicono e fanno, anzi si vantano. Gli stessi  “bravi ragazzi” invece latitanti in Austria per anni, che io voglio chiamare “terroristi” perché hanno ucciso, ferito e distrutto, vengono per legge soprannominati “Combattenti per la libertà” dalla Provincia autonoma di Bolzano, una medaglia al merito insomma. I loro eredi politici, i soliti individui, da cui la SVP non prende nettamente le distanze, che anzi, forse senza volerlo aiuta a compiere la loro missione, quella di dividere ancora di più e il più possibile questa fantastica Terra e i suoi abitanti, sono continuamente al centro di ogni discussione polemica. Invece di mostrare un poca di quella gratitudine che tutti dobbiamo all’Italia per il benessere, gli eccessi e l’Autonomia (forse da ribattezzare Indipendenza) che ci ha regalato, questi che mal-rappresentano i cittadini, provocano, colpiscono e feriscono l’animo chiunque si riconosca anche solo un poco in quella bandiera che è il Tricolore, oggi spazzato  via in un’immagine assieme all’identità dell’italiano – altoatesino.

Ancora una volta provo i sentimenti contrastanti di ribrezzo e compassione nei loro confronti, indignato.

Alessandro Bertoldi

Coordinatore Provinciale

GIOVANE ITALIA – PdL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: