Forza Italia, una poesia dedicata a Te…

Italia mia che siamo in tanti a crederci
nella tua storia un’altra storia c’è
la scriveremo noi con Te
Italia
per essere liberi 
Italia
per fare e per crescere
Italia
c’è il grande orgoglio in noi
di appartenere a Te
ad una gente che
rinasce con noi
nella Tua storia un’altra storia c’è
la scriveremo noi con Te
Italia
è tempo di credere 
Italia
che siamo tantissimi
e abbiamo tutti
un fuoco dentro al cuore
un cuore grande che
sincero e libero
batte forte per Te
Italia con Noi ! 

Forza Italia, l’avventura politica intrapresa nel 1994 dal Presidente Silvio Berlusconi.

La poesia qui sopra è una parte dell’inno di Forza Italia, senza la parola FORZA prima del nome ITALIA, questa versione dell’inno (secondo me) rende meglio l’idea di quali progetti ha e aveva il nostro Presidente e come lui vede l’Italia…

ancora oggi…

Il 2 dicembre del 2006 il Presidente Berlusconi annuncia un suo nuovo progetto politico “Il Popolo della Libertà” protagonista assieme

al Partito Democratico del bipartitismo in Italia, il PdL diverrà il partito unitario del centro destra…

Aprile 2008, il Popolo della Libertà trionfa alle elezioni.

Elezioni europee 2009, il Popolo della Libertà e la Lega Nord (partiti di governo) vengono riaffermati, le sinistre in Italia vengono sconfitte

e il PD ha il suo minimo storico come parincipale partito di sinistra….

ESTATE 2009, il Popolo della Libertà secondo i sondaggi condotti da iprMarketing per Repubblica (noto quotidiano di sinistra

antiberlusconiana) è al 45%, la fiducia nel governo è al 52% e il gradimento per il Presidente del consiglio Berlusconi è al 75%,

qun indice di gradimento così altro non è mai stato registrato per nessun leader in nessun paese occidentale…

I PARLANO DA SOLI E NON HANNO BISOGNO DI ESSER COMMENTATI…!!!

Annunci

Una Risposta to “Forza Italia, una poesia dedicata a Te…”

  1. berto94 Says:

    Questa è la felice realtà… un uomo che ha dedicato quasi tutta la Sua vita all’Italia e che dalla mattina alla sera viene insultato da qualche finto intellettualogo di sinistra gli stessi che giustificano i crimini del comunismo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: